Partecipare a Mena è una buona idea: le testimonianze di Gianluca e Paola

Il Bando

La scadenza delle iscrizioni è prorogata al 22 dicembre 2017

Cos’è

M.E.N.A.  – Master d’Eccellenza per la Nuova Alimentazione

è un corso d’alta formazione destinato alle attività di ristorazione già in essere con sede operativa nella provincia di Lecce.

Obiettivi

  • Sostenere il comparto produttivo ed economico della ristorazione della provincia di Lecce;
  • Generare nuove professionalità di alto livello nell’area territoriale specifica;
  • Favorire lo sviluppo della qualità dell’offerta nel settore della ristorazione dell’area oggetto di intervento, aumentandone l’attrattività e il potenziale turistico;
  • Creare occasioni di confronto con realtà territoriali e produttive di alto livello in contesti differenti.

Il corso

Il progetto M.E.N.A. è realizzato da TAP in collaborazione con R.P. CONSULTING, società di consulenza di marketing e comunicazione specializzata nel settore dell’enogastronomia e della ristorazione di alto livello.

La master class avrà la durata di circa 90 giorni, in cui si alterneranno per metà del tempo sessioni teoriche e per l’altra metà sessioni pratiche e laboratori.

I temi del corso spaziano dalla gestione pratica di un ristorante alle tecniche di cucina e trasformazione dei prodotti agroalimentari, in 144 ore di docenza con i migliori professionisti pugliesi del settore.

Sede

Le lezioni teoriche e pratiche si svolgeranno all’interno di aule moderne, attrezzate con una grande cucina predisposta per attività di formazione frontale.

Per alcuni moduli, è previsto lo spostamento della sede didattica in altri luoghi, utili a far comprendere bene ai corsisti la realtà del lavoro quotidiano e le migliori pratiche per il corretto esercizio della professione. Vi saranno sessioni ospitate in contesti esterni quali: azienda vitivinicola, ristorante gourmet di valore riconosciuto, osteria tipica di valore riconosciuto, laboratori artigianali; aziende produttrici dell’agroalimentare di qualità.

Tempistica

I soggetti proponenti dovranno inviare tutta la documentazione obbligatoria per la partecipazione al bando in formato cartaceo e digitale quest’ultimo salvato su supporto pen drive USB o CD (1 copia per ciascun documento) a mezzo posta ordinaria o consegna a mano o a mezzo corriere espresso entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 22 dicembre 2017 , presso la sede operativa di TAP al seguente indirizzo:

Trans Adriatic Pipeline AG Italy
Via Templari, 11
73100 Lecce, Italia

Infopoint TAP
Via Mozart, 9
73026 Melendugno (LE) Italia

Gli aspiranti candidati sono invitati a presentare domanda di candidatura il prima possibile per avere maggiori probabilità di rientrare tra i primi 40 iscritti in ordine cronologico.

Chiuso il bando, si procederà alla selezione dei partecipanti e il corso verrà avviato a gennaio 2017.

Frequenza, valutazione e premiazione

Le sessioni saranno della durata di 8 ore e si concentreranno in un’unica giornata con frequenza almeno settimanale.

Il calendario prevede 18 giornate di formazione complessiva, che spazieranno dai temi di gestione a quelli più tecnici relativi alla cucina e alla trasformazione dei prodotti agroalimentari.

I criteri di valutazione dei corsisti seguiranno quattro indicatori:

  • l’assiduità della presenza;
  • la valutazione di idoneità e di aderenza agli obiettivi del corso che ogni docente fornirà al termine del modulo di riferimento (valutazione qualitativa del corsista);
  • provenienza territoriale con conseguente giusto mix di zone di appartenenza per i vincitori dei premi finali.
  • la valutazione delle performance nelle attività di laboratorio e nell’attività di project work finale.

I 2 corsisti con la valutazione più alta vinceranno, in premio, una consulenza completa di refresh che comprenderà:

  • Una consulenza di start-up o restart-up per una attività di ristorazione, comprendente la creazione di un nuovo menù, selezione forniture e consulenza sul food cost; formazione personale di cucina e sala su nuovo menù; consulenza per nuova proposta beverage (carta vini, birre, olii); formazione e riorganizzazione del personale di sala; supporto alla presentazione del nuovo menù e della nuova offerta di ristorazione messa in pratica.
    Inoltre, l’attività di ristorazione premiata riceverà un buono del valore di € 5.000,00 per l’acquisto di beni o servizi funzionali al miglioramento e alla riorganizzazione della propria attività;
  • Uno stage formativo della durata di 30 giorni presso un ristorante pugliese riconosciuto per l’alta qualità del servizio a livello nazionale, sulle guide di settore più note e un corso di primo livello per sommelier da seguire presso la città di Lecce. Vitto e alloggio per lo stagista saranno a totale carico di TAP nel periodo di formazione di 30 giorni, se fuori dalla propria provincia di residenza.

Soggetti beneficiari

Il corso è destinato alle attività di ristorazione già in essere con sede operativa nella provincia di Lecce, ai neo diplomati del settore turistico alberghiero residenti nella provincia di Lecce e con età inferiore ai 22 anni, e ai professionisti del settore attualmente disoccupati, residenti nella provincia di Lecce e con età inferiore ai 35 anni.

Il numero massimo dei partecipanti è di 15 unità. Tuttavia, in alcune tipologie di sessioni, si prevede di allargare la partecipazione anche a più elementi dello staff.

Requisiti di ammissibilità

Saranno ammesse al corso le attività di ristorazione già avviate o in fase di avviamento (ovvero in possesso di sede operativa, licenza di somministrazione di tipo A, soggetto giuridico incaricato alla gestione, piano delle tempistiche di apertura) corrispondenti alle seguenti categorie: ristorante, trattoria, osteria, braceria con cucina, ristorante pizzeria con cucina, bistrot con cucina, vineria / wine bar con cucina, fish bar con cucina, birreria con cucina, american bar con cucina, stabilmento balneare con cucina.

Inoltre, per l’edizione 2018, è previsto l’accesso al corso di studi anche per le seguenti categorie nel numero massimo di 5 partecipanti:

  • Soggetti di età massima di 22 anni residenti nella provincia di Lecce, in possesso di regolare diploma di scuola alberghiera con specializzazione “cucina” o “sala”;
  • Soggetti di età massima di 35 anni residenti nella provincia di Lecce, professionisti del settore ristorazione, attualmente non occupati, con almeno 5 anni di esperienza.

Faq

Che cos’è M.E.N.A?

M.E.N.A. è un acronimo che sta per “Master d’Eccellenza per la Nuova Alimentazione”.

Si tratta di un corso d’alta formazione destinato alle attività di ristorazione già in essere con sede operativa nella provincia di Lecce.

Torna su

Quali sono gli obiettivi di M.E.N.A.?

Gli obiettivi vi M.E.N.A. sono molteplici e indirizzati tutti alla crescita del territorio di Melendugno e di alcuni comuni prossimi al percorso del gasdotto in Italia.

In quanto corso di alta formazione, si pone a sostegno del settore della ristorazione della zona, per generare nuove professionalità di alto livello, favorire lo sviluppo della qualità dell’offerta della ristorazione aumentandone l’attrattività e il potenziale turistico e infine di mettere in relazione il know-how di ristoratori, produttori e realtà di alto livello di altri territori con le nascenti eccellenze locali.

Torna su

Chi può partecipare?

Possono fare domanda di ammissione le attività di ristorazione già avviate o attività di ristorazione in fase di avviamento (ovvero in possesso di sede operativa, licenza di somministrazione di tipo A, soggetto giuridico incaricato alla gestione, piano delle tempistiche di apertura) della provincia di Lecce che rispondano alle seguenti caratteristiche:

  • sono ristorante; trattoria; osteria; braceria con cucina; ristorante pizzeria con cucina; bistrot con cucina; vineria / wine bar con cucina; fish bar con cucina; birreria con cucina; american bar con cucina, stabilimento balneare con cucina.
  • effettuano servizio “à la carte” almeno una volta al giorno.
  • dimostrino l’idoneità alla preparazione di cibi, e non solo al loro rinvenimento.
  • un organico formato dalle seguenti figure professionali: direttore amministrativo, responsabile acquisti, direttore di sala, sommelier o altra figura responsabile della somministrazione di vino e altre bevande alcoliche, chef o primo cuoco.

Le figure indicate possono essere ricoperte anche da una persona con più ruoli (ad es. il direttore di sala che è anche sommelier; il cuoco che è gestore e quindi responsabile acquisti);

  • il rappresentante legale del soggetto richiedente deve dichiarare di non avere riportato condanne penali e di non avere carichi pendenti.
Torna su

Come si accede a M.E.N.A.?

L’accesso al corso sarà disciplinato da una procedura selettiva di tipo pubblico.

I soggetti proponenti dovranno inviare tutta la documentazione obbligatoria (indicata nella domanda di ammissione e nel bando) per la partecipazione alla selezione in formato cartaceo e digitale, quest’ultimo salvato su supporto pen drive USB o CD (1 copia per ciascun documento) a mezzo posta ordinaria o consegna a mano o a mezzo corriere espresso entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 22 dicembre 2017, presso le sedi TAP ai seguenti indirizzi:

Trans Adriatic Pipeline AG Italy
Via Templari, 11
73100 Lecce, Italia

Infopoint TAP
Via Mozart, 9
73026 Melendugno (LE), Italia

Le selezioni verranno avviate alla ricezione delle prime 40 domande di ammissione, se verranno individuati 15 candidati ammissibili sarà già formata una graduatoria.

Torna su

Quando si tengono le lezioni?

Il corso di formazione comincerà a gennaio 2018. Le sessioni di formazione, della durata di 8 ore, si concentreranno in un’unica giornata con frequenza settimanale (solitamente il lunedì e il mercoledì).

Il calendario prevede 18 giornate di formazione complessiva, che spazieranno dai temi di gestione a quelli più tecnici relativi alla cucina e alla trasformazione dei prodotti agroalimentari.

Torna su

Cosa accade se non posso partecipare a una lezione?

Per considerare la partecipazione a M.E.N.A. come effettiva, è necessario che l’attività iscritta prenda parte (con almeno una delle figure professionali presenti nell’attività) almeno al 70% delle lezioni (12 lezioni sulle 17 previste).

L’assiduità della presenza alle lezioni sarà, inoltre, criterio di valutazione nell’assegnazione dei premi ai 2 migliori corsisti.

Torna su

Il personale della mia attività può partecipare al Master?

Assolutamente sì, anzi è incentivata. Ovvero è consentita la presenza durante le lezioni a un massimo di 3 figure facenti parte dell’attività iscritta a M.E.N.A.

Le figure che possono partecipare alle lezioni devono ricoprire però un ruolo coerente con il tema della lezione stessa.

Il calendario, infatti, prevede 17 giornate di formazione complessiva che spazieranno dai temi di gestione a quelli più tecnici relativi alla cucina e alla trasformazione dei prodotti agroalimentari.

Torna su

In cosa consiste il premio ai 2 migliori corsisti?

I due partecipanti con la valutazione più alta vinceranno:

  • Una consulenza di start-up o restart-up per una attività di ristorazione, comprendente la creazione di un nuovo menù, selezione forniture e consulenza sul food cost; formazione personale di cucina e sala su nuovo menù; consulenza per nuova proposta beverage (carta vini, birre, olii); formazione e riorganizzazione del personale di sala; supporto alla presentazione del nuovo menù e della nuova offerta di ristorazione messa in pratica.
    Inoltre, l’attività di ristorazione premiata riceverà un buono del valore di € 5.000,00 per l’acquisto di beni o servizi funzionali al miglioramento e alla riorganizzazione della propria attività;
  • Uno stage formativo della durata di 30 giorni presso un ristorante pugliese riconosciuto per l’alta qualità del servizio a livello nazionale, sulle guide di settore più note e un corso di primo livello per sommelier da seguire presso la città di Lecce. Vitto e alloggio per lo stagista saranno a totale carico di TAP nel periodo di formazione di 30 giorni, se fuori dalla propria provincia di residenza.
Torna su

Come vengono assegnati i premi?

Ogni attività partecipante riceverà un punteggio in base ai seguenti criteri:

  • l’assiduità della presenza;
  • la valutazione di idoneità e di aderenza agli obiettivi del corso che ogni docente fornirà per ogni corsista al termine del modulo di riferimento (valutazione qualitativa del corsista);
  • provenienza territoriale con conseguente giusto mix di zone d’appartenenza per i vincitori dei premi finali.
  • la valutazione delle performance nelle attività di laboratorio e nell’attività di project work finale.

I due partecipanti con la valutazione più alta saranno proclamati vincitori di questa edizione di M.E.N.A.

Torna su

Quante attività possono partecipare al corso?

Potranno partecipare al corso15 attività di ristorazione. I migliori 3 corsisti avranno diritto ad un premio, costituito da una consulenza personalizzata a cura di professionisti del settore.

Torna su

Dove si svolgeranno le lezioni?

Le lezioni teoriche e pratiche si svolgeranno all’interno di aule moderne e attrezzate con una grande cucina predisposta per attività di formazione frontale.

Per alcuni moduli, è previsto lo spostamento della sede didattica in altri luoghi, utili a far comprendere bene ai corsisti la realtà del lavoro quotidiano e le migliori pratiche per il corretto esercizio della professione. Vi saranno sessioni ospitate in contesti esterni quali: azienda vitivinicola, ristorante gourmet di valore riconosciuto, osteria tipica di valore riconosciuto, laboratori artigianali; aziende produttrici dell’agroalimentare di qualità.

Torna su

Il progetto Tap

Il Trans Adriatic Pipeline (TAP) è il gasdotto che porterà in Italia oltre 10 miliardi di metri cubi di gas provenienti dall’area del Mar Caspio, aprendo un nuovo corridoio energetico. Il gasdotto attraversa tre paesi Grecia, Albania e Italia, dove approderà sul litorale di San Foca, Marina di Melendugno (LE). Per maggiori informazioni su TAP visita il sito: www.tap-ag.it

Info

Vuoi ricevere maggiori informazioni sul bando?
Registrati e ti contatteremo